Contenuto principale

Messaggio di avviso

AIDO e Studenti: amore per la cultura, amore per la vita

Nel pomeriggio di martedì 22 novembre 2016, un nutrito gruppo di studenti dell'Istituto Comprensivo “Michele Purrello” di San Gregorio di Catania, si è recato presso una delle più note e fornite librerie catanesi: Cavallotto Librerie.

Ad aspettarli un ricco bottino, più di duemila  e cinquecento euro da spendere in libri offerti dall'AIDO, Associazione Nazionale Donatori Organi. I giovani studenti si sono accaparrati svariati premi nell'ambito di un concorso promosso dall'AIDO lo scorso anno scolastico.  
L'idea di sensibilizzare anche i più piccoli alla cultura della donazione inizialmente poteva sembrare ardua, quasi impossibile da comprendere nella sua essenza, ma ancora una volta i ragazzi hanno mostrato una sensibilità straordinaria,  materializzatasi in opere grafiche, scultoree e persino con un prodotto multimediale.
Nella libreria ad attenderli c'erano anche il Preside emerito Prof. Giuseppe Adernò in qualità di presidente della commissione del concorso e il vice-presidente provinciale dell'AIDO, il signor Santo Reina, delegato dal Dott. Michele Tuttobene Presidente Provinciale dell’associazione, il Dirigente Scolastico Dott.ssa Gisella Barbagallo, le insegnanti della scuola sangregorese, prof.sse Filomena Maugeri, Antonella Neri, Loredana Casella, Silvana Costa, Lucia Leonardi, Antonella Licciardello.
Dopo un'immancabile foto di gruppo, i ragazzi hanno cominciato a scegliere i loro libri affidandosi ai preziosi consigli della signora Luisa Cavallotto, delle loro insegnanti, ma soprattutto sfogliando pagine, leggendo trame e recensioni, ammirando coinvolgenti copertine, ritrovando nomi di scrittori conosciuti nei testi scolastici e di scrittori sconosciuti.
I ragazzi hanno scoperto o meglio, rivalutato, il piacere di comprare libri e di conoscere nuovi autori e generi letterari.
Tutti gli studenti, uscendo dalla libreria, affermavano di aver trascorso un pomeriggio divertentissimo e di sentirsi emozionati per la gioia di iniziare a leggere dei nuovi libri.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter